Acque del Friuli Venezia Giulia

Le immagini presenti in questa pagina sono state scattate dal sottoscritto, nessuna immagine proviene da fonti diverse. Si prega chi le trovasse interessanti e le volesse utilizzare sulle proprie pagine, di citare l’autore originale degli scatti, senza constringermi a mettere dei fastidiosi watermark nelle foto stesse.
Nella sezione Acque del Friuli (viste con dagli altri) sono presenti invece foto presenti in altri siti o blog, per quanto possibile è stato inserito autore e sito di provenienza, chi ritenesse che tale pubblicazione sul presente sito violi, per qualsiasi ragione, qualche copyright è pregato di segnalarmelo e provvederò all’immediata rimozione.
Grazie



















ACQUE ESPLORATE O DA ESPLORARE

ACQUE SOGGETTE A REGOLE SPECIFICHE (tipiche per la Pesca a Mosca ed il Catch & Release)
– ESCHE ARTIFICIALI, NO KILL, REGIMI PARTICOLARE-

ESTRATTO DAL CALENDARIO DI PESCA

redatto nel 2013, rivisto ed integrato nel 2014

TIPO ACQUA DENOMINAZIONE TRATTO COLLEGIO
REGIME
2010 2011 2012 2013 2014 2015
Roggia BEVERELLA  da ponte S.S. 251 a confluenza con il Fiume Sile 3 – EA
Rio CURIEI 3 – EA
Rio VENA STORTA 3 – EA
Rio MULIGNANA 3 – EA
Rio GRAVOTTI 3 – EA
Roggia CASTELLANA da ponte cimitero di Castions, a ponte strada Zoppola-Orcenico Inferiore 3 – EA
Canale AMMAN (Battistin) dalle sorgenti alla passerellla in ferro 3 – EA
Torrente SETTIMANA, da località Settefontane a località Stalle Nuci 5 – EA
Torrente CIMOLIANA da ponte Confoz a ponte Gote 5 – EA
Torrente ARZINO da località S. Antonio a 100 m a valle del ponte Ros; 6 – EA
Torrente ARZINO da briglia in località la Vallata a ponte di Pert; 6 – EA
Canal Grande MEDUNA da sorgenti a lago di Ca’ Zul affluenti inclusi; 6 – EA
Canal Piccolo MEDUNA da sorgenti a lago di Ca’ Zul affluenti inclusi; 6 – EA
Rio GAMBERI dalle sorgenti a 100 m a monte della confluenza con il rio Clez, affluenti inclusi 6 – EA
Rio CLEZ dalle sorgenti alla confluenza con il rio Gamberi, affluenti inclusi; 6 – EA
Torrente TARCENO’ dalle sorgenti alla confluenza con il Torrente Meduna affluenti inclusi; 6 – EA
Torrente CHIARCHIA dalle sorgenti alla confluenza con il torrente Meduna affluenti inclusi; 6 – EA
Torrente CHIARZO’ dalle sorgenti alla briglia Ponte Mulino loc.Barzanai e da loc. Sachis al lago di Redona (ponte sulla S.R. 552). 6 – EA
Fiume TAGLIAMENTO dalla sorgente a presa Enel in Comune di Forni di Sopra; 9 – EA
Fiume TAGLIAMENTO dal Ponte Sacrovit alla briglia Passo della Morte in Comune di Forni di Sotto; 9 – EA
Fiume TAGLIAMENTO da acqua Pudia a confluenza con rio Marodia; 9 – EA
Fiume TAGLIAMENTO
da Ponte Avons a primo ponte superstrada (zona industriale sud) in Comune di Tolmezzo;
9 – EA
Rio CALDA da sorgente a confluenza con il fiume Tagliamento in Comune di Forni di Sopra; 9 – EA
Torrente TOLINA dalla sorgente alla confluenza con il fiume Tagliamento in Comune di Forni di Sopra; 9 – EA
Torrente BUT da ponte Noiaris a valle fino alla presa della centrale “galleria di Noiaris” nei Comuni di Sutrio e Arta Terme. 9 – EA
Torrente CHIARSO’ in località Paularo, dal ponte di ferro fino al ponte in centro all’abitato; 9 – EA
Torrente DEGANO
da Ponte Cella al secondo scarico del canale cartiera in Comune di Ovaro;
9 – EA
Torrente ARZINO nei Comuni di Forgaria e Pinzano, tratto compreso tra la confluenza con il rio Albignons e il fiume Tagliamento. 10 – EA
Roggia GRAVA SECONDA in Comune di Buia, ex canale SFE, dalla presa fiume LEDRA al ricongiungimento con lo stesso; 10 – EA
Fiume LEDRA nei Comuni di Gemona e Artegna, dalle chiuse di Campolessi al Ponte di Via Casali Ledra; 10 – EA
Fiume LEDRA in Comune di Majano, dalla confluenza con il canale di bonifica a monte fino alla prima briglia; 10 – EA
Fiume TAGLIAMENTO in Comune di Gemona del Friuli, dalla presa del Consorzio Ledra-Tagliamento a monte fino all’inizio del ponte della Ferrovia; 10 – EA
Fiume TAGLIAMENTO nei Comuni di San Daniele, Ragogna e Forgaria, dalla confluenza con il torrente Arzino fino ai due ponti ferroviari della tratta Sacile-Gemona: 10 – EA
Fiume TAGLIAMENTO nel Comune di Venzone, dalla confluenza con il torrente Venzonassa alla confluenza con il fiume Fella.; 10 – EA
Fiume FELLA dalla briglia in località Carnia alla confluenza con il fiume Tagliamento. 10 – EA
Torrente COSIZZA(Rieca)
dal ponte Dolina alla cascata Paciuch
13 – EA
Fiume NONCELLO
in Comune di Pordenone, da confluenza ramo secondario a Ponte ADAMO ed EVA
3 – NK
Fiume NONCELLO in comune di Pordenone, da ponte di viale Aquileia a paratoie case Bianchettin. 3 – NK
Fiume LIVENZA
in Comune di Polcenigo-Caneva da ponte Pianca a valle, fino a 500 m a valle confluenza Gorgazzo;
4 – NK
Fiume LIVENZA
in Comune di Sacile, da sbarramento Billia a Torrione Pa’ Castelvecchio;
4 – NK
Fiume LIVENZA
in Comune di Sacile, località Cavolano, da rio RUI a valle fino corrispondenza della smorta di Cavolano.
4 – NK
Fiume MEDUNA
da briglia paraghiaia fine Lago di Redona in località Cotel per m 300 a monte fino a confine con campo gara 6.02;
6 – NK
Torrente ARZINO
dalla confluenza con il rio Albignons alla briglia in località la Vallata a monte della passerella.
6 – NK
Torrente VIELLIA da fine campo gara 6.02 a ponte sulla S.R. 552 in località Chiavalir. 6 – NK
Roggia GLERIS
dal ponte della Ferrovia alla confluenza con la roggia Versa-Lemene;
7 – NK
Lago PRAMOSIO 9 – NK
Lago BORDAGLIA 9 – NK
Torrente CHIARSO’ da ponte in centro di Paularo al briglione in località Rio 9 – NK
Torrente DEGANO
dal ponte variante a presa nuova centrale SECAB
9 – NK
Sorgive di  BARS  in Comune di Osoppo, nel canale Grande, circa a metà del corso d’acqua, dal cippo per 500 m a valle; 10 – NK
Torrente  MELÒ
dal ponte della S.P. 14, Avasinis-Peonis, alla confluenza con il torrente Leale.
10 – NK
Torrente TORRE
dal ponte di Pradielis alla diga di Crosis.
11 – NK
Fiume NATISONE
dal confine di Stato alla passerella di Stupizza.
13 – NK
Fiume VARMO
dalla cascata di fronte al cimitero di Gradiscutta,fino alla casa di guardia del Consorzio;
14 – NK
Fiume CRAGNO dalle paratie poste a m 500 dal ponte su via Casale Pertoldeo, fino al ponte della S.P. 7 Campomolle-Fraforeano al km 24 (via della Levada) 14 – NK
Torrente CORMOR
dal guado di Zugliano (campo sportivo) al ponte della strada provinciale Pozzuolo-Carpeneto.
14 – NK
Canale di GRONDA
da metri 50 a monte del ponte S.P. di Porpetto a valle fino al primo salto.
15 – NK
Fiume MEDUNA
dalla confluenza con il rio Rui al ponte della S.S. 13.
RP1 – 3
Fiume TAGLIAMENTO dal Ponte di Madrisio a confine Regione in località Mussons; RP1 – 7
Rio RUPA
dal ponte in via Respotia, a 50 m a valle del ponte in località Viotte.
RP1 – 7
Fiume NATISONE dalla passerella di Stupizza al ponte di Vernasso; RP1 – 13
Torrente CELLINA dalla passerella di Contron (vicino alla centralina), al ponte di Mezzocanale. RP2 – 5
Fiume SESTIAN dalla presa al termine di Via Fontane in Loc.tà Vissignano alla cascata presso confluenza con parallelo via Verdi in comune di Sesto al Reghena. RP2 – 7
Rio VENCHIAREDO
intero tratto.
RP2 – 7
Torrente JUDRIO dalla confluenza rio Glaboscak a 1000 m a valle abitato di Podreska. RP2 – 7
Fiume FELLA dalle sorgenti alla briglia di località Carnia e relativi affluenti; RP3 – 8
Laghi di FUSINE RP3 – 8
Rio del LAGO DI FUSINE RP3 – 8
Lago del PREDIL O DI RAIBL e relativi immissari ed emissario ed affluenti; RP3 – 8
Torrente SLIZZA
e relativi affluenti;
RP3 – 8
Torrente AUPA e relativi affluenti dalle sorgenti alla confluenza con il fiume Fella. RP3 – 8
Torrente TORRE e affluenti, dalle sorgenti alla briglia a monte del ponte di Tarcento, fatto salvo il tratto “No Kill”descritto nell’articolo 11, nonchè tutti i tratti inseriti nell’ articolo 12 e soggetti a divieto di pesca; RP3 – 11
Torrente CORNAPPO dalle sorgenti alla diga di Debellis, invaso e affluenti compresi: RP3 – 11
Torrente MALINA intero tratto; RP3 – 11
Torrente RACCHIUSANA intero tratto; RP3 – 11
Torrente ZIMOR dalle sorgenti fino alla confluenza con il torrente TORRE. RP3 – 11
Torrente ALBA
dalle sorgenti alla confluenza con il fiume Fella
RP3 – 8a
Torrente AUPA dalla briglia ex fornace loc. Chiaranda, alle sorgenti e relativi affluenti RP3 – 8a
Torrente GLAGNO ’ dalle sorgenti fino alla confluenza con il fiume Fella e suoi affluenti; RP3 – 8a
Fiume FELLA dalle sorgenti a rio degli Uccelli (loc. Pontebba) e suoi affluenti;dal ponte str. comunale in loc. Prerit (Dogna) a valle fino a confluenza con il rio Cadramazzo (Chiusaforte) e suoiaffluenti;

dal ponte Peraria (Chiusaforte) a valle sino alla confluenza con il torrente Resia e suoi affluenti;

dalla confluenza con il Torrente Glagnò, fino alla briglia in località Carnia e suoi affluenti;

RP3 – 8a
Rio MACILE (Brussine) intero tratto; RP3 – 8a
Torrente PONTEBBANA dal ponte Lillo (Studena bassa) al ponte Agolzer; RP3 – 8a
Torrente RACCOLANA e suoi affluenti da località Saletto al Ponte del Diavolo RP3 – 8a
Torrente RESIA da località Tigo (Tapartigu) al ponte di Povici (Resiutta) e relativi affluenti; RP3 – 8a
Torrente SLIZZA e relativi affluenti; RP3 – 8a
Lago SUPERIORE  di FUSINE RP3 – 8a
Rio del lago SUPERIORE E INFERIORE del lago di RAIBL e relativi affluenti; RP3 – 8a
Rio UCCEA e suo affluente Rio Bianco: interi tratti. RP3 – 8a
Fiume ISONZO
dal confine di Stato al ponte raccordo autostradale di Savogna d’Isonzo;
RP4 – 1
canale AGRO-CORMONESE-GRADISCANO dalla presa fiume Isonzo alla centralina idroelettrica Fantoni di Farra d’Isonzo. RP4 – 1
Fiume GHEBO dalle griglie ex allevamento Moretti alle griglie allevamento Asia (Battigello). RP4 – 14
Fiume ISONZO dal confine di Stato al Ponte Piuma; RP4 – 1a
Fiume VARMO dalle paratoie della casa guardia Consorzio a confluenza con Fiume Tagliamento RP4 – 14a
  • EA [art. 10 – TRATTI AD ESCHE ARTIFICIALI -(tabelle arancio)] -È consentito l’uso di sole esche artificiali con ami privi di ardiglione o con ardiglione schiacciato,
  • NK [Art. 11 – TRATTI “NO KILL” – (tabelle arancio con banda trasversale blu)] – Nei corsi d’acqua di seguito elencati è consentita la pesca solo con la mosca artificiale, con un solo amo singolo (amo ad una sola punta) senza ardiglione o con ardiglione schiacciato. I pesci, appena catturati, devono essere immediatamente rilasciati, fatta eccezione per ogni esemplare di naso comune (o “savetta dell’Isonzo”) (Chondrostoma nasus nasus) e il siluro (Silurus glanis), che invece vanno soppressi e trattenuti. La suddetta modalità di pesca può essere esercitata in tutte le acque interne non soggette ad un diverso divieto di pesca. DEROGHE: Nei tratti no kill la pesca è inoltre consentita dallachiusura generale della pesca ai salmonidi (ore 24,00 dell’ultima domenica di settembre) al 31 ottobre.
  • RP [Art. 13 – REGIMI PARTICOLARI DI PESCA – [REGIMI CON ACQUE PREVALENTEMENTE SALMONICOLE] (tabelle nere) -Sono istituiti nelle acque interne del Friuli Venezia Giulia i Regimi particolari di pesca, sotto elencati con indicate le specifiche modalità di esercizio.]
    • RP1  – Numero massimo di catture e misure minime del pescato È possibile trattenere un numero massimo complessivo di salmonidi e timallidi pari a tre esemplari, di cui non più di: n° 1 temolo di misura minima pari a cm 40 / n° 1 trota marmorata ed ibridi di misura minima pari a cm 40 / n° 3 trota fario o iridea di misura minima pari a cm 22 / L’attività di pesca deve interrompersi al trattenimento del terzo esemplare tra salmonidi e timallidi / Esche consentite:  solo quelle artificiali (gli ami devono essere privi di ardiglione o con ardiglione schiacciato). / Attrezzi:- una canna con o senza mulinello. / Divieti : -vietata la pesca con l’ausilio di natanti./-vietate le gare di pesca.] [Deroghe:la pesca è consentita dalla chiusura generale della pesca ai salmonidi (ore 24,00 dell’ultima domenica di settembre) fino al 31 ottobre, con l’obbligo di immediato rilascio dei pesci  appena catturati, con l’utilizzo della sola mosca artificiale, con un solo amo singolo (amo ad un a sola punta) senza ardiglione o con ardiglione schiacciato nelle seguenti acque del regime: COLLEGIO 3 – Pordenone -Fiume MEDUNA dalla confluenza con il rio Rui al ponte della S..S. 13. / COLLEGIO 13 – Cividale del Friuli -Fiume NATISONE , dalla passerella di Stupizza al ponte di Vernasso;]
    • RP2 -Numero massimo di catture e misure minime del pescato È possibile trattenere un numero massimo complessivo di salmonidie timallidi pari a tre esemplari, di cui non più di: n° 1 temolo di misura minima pari acm 40 / n° 1 trota marmorata ed ibridi di misura minima pari a cm 40 /n° 2 trote fario di misura minima pari a cm 35 / n° 3 trote iridee di misura minima pari a cm 22 / L’attività di pesca deve interrompersi al trattenimento del terzo esemplare tra salmonidi e timallidi / Esche consentite: solo quelle artificiali con amo singolo (amo ad l una sola punta) privo di ardiglione o con ardiglione schiacciato. /Attrezzi: – una canna con o senza mulinello. /Divieti: – vietata la pesca con l’ausilio dei natanti. /- vietate le gare di pesca. /- nel fiume Cellina è vietato l’utilizzo di esche siliconiche.
    • RP3 -Numero massimo di catture e misure minime del pescato È possibile trattenere un numero massimo complessivo di salmonidi e timallidi pari a tre esemplari, di cui non più di: n° 1 Temolo di misura minima pari a cm 40 / n° 2 trote marmorate ed ibridi di misura minima pari a cm 35 /n° 3 trote fario di misura minima pari a cm 25 / n° 3 trote iridee di misura minima pari a cm 22 / L’attività di pesca deve interrompersi al  trattenimento del terzo esemplare tra salmonidi e timallidi. / Attrezzi: – una canna con o senza mulinello. – ami privi di ardiglione o con ardiglione schiacciato. – bilancino nassina e bottiglia  per la cattura di esche vive. / Divieti: -vietata la pesca con l’ausilio dei natanti.  -vietate le gare di pesca./ Esche consentite: solo quelle artificiali nelle seguenti acque: RP3 – 8a [Deroghe: la pesca è consentita dalla chiusura generale della pesca ai salmonidi (ore 24,00 dell’ultima domenica di settembre) fino al 31 ottobre, con l’obbligo di immediato rilascio dei pesci appena catturati, con l’utilizzo della sola mosca artificiale, con un solo amo singolo (amo ad un a sola punta) senza ardiglione o con ardiglione schiacciato nelle seguenti acque del regime: COLLEGIO 8 – Pontebba – Fiume FELLA, dalle sorgenti alla briglia di località Carnia;
      Torrente RESIA dalle sorgenti alla confluenza con il fiume Fella.]
    • RP4 – Numero massimo di catture e misure minime del pescato È possibile trattenere un numero massimo complessivo di salmonidi e timallidi pari a tre esemplari, di cui non più di: n° 1 temolo di misura minima pari a cm 50 / n° 1 trota marmorata ed ibridi di misura minima pari a cm 50 /n° 3 trote fario o iridea di misura minima pari a cm 22 / L’attività di pesca deve interrompersi al trattenimento del terzo esemplare tra salmonidi e timallidi / Esche consentite: solo quelle artificiali con sistemi mosca e spinning nelle seguenti acque: RP4-1a RP14-14a. /- una canna con o senza mulinello; – consentita la pesca solamente con ami singoli privi di ardiglione o con ardiglione schiacciato (l’ancoretta è considerata amo a più punte); / Divieti: -vietata la pesca con l’ausilio di natanti. / -vietate le gare di pesca. /- vietato l’utilizzo dell’ancoretta (amo a più punte). / – nel fiume Varmo è vietato l’utilizzo di esche siliconiche. [Deroghe: la pesca è consentita dalla chiusura generale della pesca ai salmonidi (ore 24,00 dell’ultima domenica di settembre) fino al 31 ottobre, con l’obbligo di immediato rilascio dei pesci appena catturati, con l’utilizzo della sola mosca artificiale, con un solo amo singolo (amo ad un a sola punta) senza ardiglione o con ardiglione schiacciato nelle seguenti acque del regime: Fiume ISONZO , dal confine di Stato al ponte raccordo autostradale di Savogna d’Isonzo]

    Nel 2014 le zone esclusivamente ad esche artificiali sono soppresse e state unificate ai regimi particolari, questi ultimi sono stati ridotti a due tipologie, RPS per salmonidi e RPC per i ciprinidi

Al fine di proporre un Offerta la più amplia e completa possibile, ho pensato di inserire i link ad altri siti di pesca che riportano foto o info sulle acque nostrane, dove solitamente prendo spunto per ritagliarmi degli itinerari in zone a me nuove o parzialmente o completamente sconosciute. (dati i vincoli imposti da WordPress, non posso integrare direttamente le pagine come frame interno, quindi al momento riporto solo i link, che via via integrerò nelle mi pagine dedicate)
  • RACCOLANA [http://www.forlifly.it/CLUB1/ALBUM%20FOTOGRAFICO/ITA/RACCOLANA/FOTORACCOLANA.html
  • RESIA [http://www.forlifly.it/CLUB1/ALBUM%20FOTOGRAFICO/ITA/resiafoto/FOTORESIA.html / http://www.scuolamoscacipm.it/resia.html
  • SLIZZA [http://www.forlifly.it/CLUB1/ALBUM%20FOTOGRAFICO/ITA/Slizzafoto/FOTOSLIZZA.html
  • NATISONE [http://www.forlifly.it/CLUB1/ALBUM%20FOTOGRAFICO/ITA/Natisonefoto/FOTONATISONE.html
  • RISORGIVE DEI BARS [http://www.forlifly.it/CLUB1/ALBUM%20FOTOGRAFICO/ITA/bars/FOTOBARS.html
  • LIVENZA [http://www.forlifly.it/CLUB1/ALBUM%20FOTOGRAFICO/ITA/Livenza/Livenza.html
  • ALTO MEDUNA [http://www.forlifly.it/CLUB1/ALBUM%20FOTOGRAFICO/ITA/Alto%20Meduna/Alto%20Meduna.html / http://www.forlifly.it/CLUB1/ITINERARI/Alto%20Meduna/alto%20meduna.html
  • UCCEA [http://www.forlifly.it/CLUB1/ALBUM%20FOTOGRAFICO/ITA/Uccea/Uccea.html
  • VARMO [http://www.forlifly.it/CLUB1/ALBUM%20FOTOGRAFICO/ITA/varmofoto/varmofoto.html
  • ARZINO [http://www.forlifly.it/CLUB1/ALBUM%20FOTOGRAFICO/ITA/Arzinofoto/Arzinofoto.html
  • CELLINO [http://www.forlifly.it/CLUB1/ALBUM%20FOTOGRAFICO/ITA/Cellina/Cellina.html
  • COSA [http://www.forlifly.it/CLUB1/ALBUM%20FOTOGRAFICO/ITA/Cosa/COSA.html
  • COMUGNA [http://www.forlifly.it/CLUB1/ALBUM%20FOTOGRAFICO/ITA/Comugnafoto/Comugnafoto.html
  • RIO NERO [http://www.forlifly.it/CLUB1/ALBUM%20FOTOGRAFICO/ITA/Rionerofoto/RioNerofoto.html
  • TAGLIAMENTO [http://www.forlifly.it/CLUB1/ALBUM%20FOTOGRAFICO/ITA/Tagliamento%20foto/Tagliamentofoto.html
  • TORRE [http://www.forlifly.it/CLUB1/ALBUM%20FOTOGRAFICO/ITA/Torrefoto/Torrefoto.html
  • LUMEI [http://www.forlifly.it/CLUB1/ALBUM%20FOTOGRAFICO/ITA/Lumiei09-09/Lumiei.html
  • CASTELLANA [http://www.forlifly.it/CLUB1/ALBUM%20FOTOGRAFICO/ITA/Castellana04-09/Castellana.html
  • GRAMARE [http://www.forlifly.it/CLUB1/ALBUM%20FOTOGRAFICO/ITA/Gramare04-09/Gramare.html
  • RIO BIANCO [http://www.forlifly.it/CLUB1/ALBUM%20FOTOGRAFICO/ITA/Rio%20Bianco%20Set-10/Riobiancofoto.html
  • GLAGNO [http://www.forlifly.it/CLUB1/ALBUM%20FOTOGRAFICO/ITA/Glagno%20set-10/Glagnofoto.html
  • CHIARSO’ [http://www.forlifly.it/CLUB1/ALBUM%20FOTOGRAFICO/ITA/Chiars%C3%B2-11/Chiars%C3%B2foto.html
  • NONCELLO [http://www.forlifly.it/CLUB1/ALBUM%20FOTOGRAFICO/ITA/Noncello/FOTONONCELLO.html
  • ALBERONE [http://www.forlifly.it/CLUB1/ALBUM%20FOTOGRAFICO/ITA/Variefriulifoto/FOTOFRIULI.html
  • COSIZZA [http://www.forlifly.it/CLUB1/ALBUM%20FOTOGRAFICO/ITA/Variefriulifoto/FOTOFRIULI.html
  • LEALE [http://www.forlifly.it/CLUB1/ALBUM%20FOTOGRAFICO/ITA/Variefriulifoto/FOTOFRIULI.html
  • LEDRA [http://www.forlifly.it/CLUB1/ALBUM%20FOTOGRAFICO/ITA/Variefriulifoto/FOTOFRIULI.html

Alcune zona che potrebbero essere interessanti, ma da verificare, info raccolte su chat, forum, discorsi vari..

  • Isonzo sopra la diga di Gradisca ??
  • meduno a tra zoppola e cordenons
  • Fella a Moggio
  • Resia sotto ponte resiutta (dal Fella fino alla prima briglia sotto Povici, da povici a risalire, dal ponte prima del ranch a risalire fino a Zamlin) Resia (attenzione, nonostante l’eccezionale popolamento di marmorate e temoli, può dispensare cocenti delusioni…) [TESTATO e Ferrato sia Marmorate che Ibridi che Temoli, splendido ma non facilissimo da interpretare]
  • Claut dal palaghiaccio 1km sopra e 1 sotto
  • Cosa (monte del lago del tul(mulinars)) o sopra il pert… da li fino a reonis
  • Tagliamento (zona Cornino) o tratto ad esche artificiali che inizia dalla SS 13 dopo Gemona del Friuli direzione Venzone (cimano – pinzano – venzone)
  • Ledra (cimano)
  • Alto Meduna e affluenti (45.955125,12.684379 da li in poi inizia no kill verso nord del fiume – 45.968423,12.72708 – 45.940549,12.691718 – 45.934669,12.688606)
  • Cellina (che tra l’altro ospita una zona NK) e affluenti Cimoliana e Settimana (torrenti montani)
  • il Cosa a Paludea (castelnovo del friuli)
  • Arzino (sotto Arduins, a dx per Sequalins)
  • Uccea (torrente immissario soca)
  • Slizza e affluenti
  • Tagliamento a monte di Caprizzi
  • Il Fella e il Tagliamento (a valle di Tolmezzo)
  • Altri torrenti della Carnia (Chiarsò, But, Degano, ecc.)
  • Tagliamento dalla confluenza col fella a valle fino a venzone (al ponte di stazione carnia sul fella lasci li la macchina e scendi a piedi per circa 15 minuti lungo il fiume e arrivi alla confluenza, oppure attraversi il tagliamento a venzone in macchina giri a destra e prosegui lungo la strada che costeggia il fiume – Portis (mi sembra si chiami così, è sulla pontebbana vicino a Venzone) e vicino al distributore si imbocca una strada sterrata che porta proprio in riva al fiume Tagliamento 2-300 mt a valle del Fella)
  • Isonzo nei pressi del confine di Stato (previa verifica dei livelli idrici del fiume)

Pesca a PAM dopo la chiusura della stagione

  • Tagliamento e Isonzo zona bassa
  • Zona A manzano (VERIFICATO!!! merita!!! presenza di Cavedani anche di buone dimensioni, una marmorata presa a spinning a gennaio)
  • Rienza

Scheda “Sperimentale”
Nelle intenzioni servirebbe a redigere una classifica del comportamento della chiarezza delle acque, soprattutto nei periodi di piogge abbondanti.

Il metodo non è da considerarsi assolutamente scientifico visto che non ci si basa su strumenti specifici.

Tenuto come riferimento il Tagliamento, la chiarezza delle acque va da 0 a 5.

0 – Il corso d’acqua intorpidisce molto più del Tagliamento
1 – Rispetto al Tagliamento presenta acque più velate
2 – Stesso comportamento del Tagliamento
3 – Tagliamento velato. Le acque sono trasparenti
4 – Tagliamento tra velato e cappuccino. Acque trasparenti
5 – Tagliamento color cappuccino. Le acque invece rimangono trasparenti (solitamente da risorgiva)

 CORSO D’ACQUA VALUTAZIONE
Barbariga  4
Bonifica  5
Cragno  5
Degano
Grava  3
Ledra  2
Leale  2
Melò  4-5
Miliana  5
Natisone  3
Stella  4
Taglio  3
Torsa  4
Varmo  4
4 commenti

4 pensieri su “Acque del Friuli Venezia Giulia

  1. Anna Maria

    Le foto sono molto belle. Anch ‘ io fotografo laghi , fiumi , monti…. Anna Maria

    • Forse lo strumento utilizzato per fotografare non è all’altezza delle bellezze naturali di questa terra, l’occhio umano coglie tutte le sfumature senza filtri

  2. Sono un provetto pescatore, e abito in Friuli da una decina di anni. Grazie a te ho scoperto posti belli per pescare, sono anche un fotografo amatore e mi complimento con te. Appena il bel tempo lo permettera’ iniziero’ ad esplorare queste acque e spero di incontrarti, cosi mi insegnerai qualcosa sulla pesca con la mosca… Grazie

    • Insegnare è un parolone, piuttosto direi che ci si confronta e scambia opinioni, esperienze, consigli… come ho scritto nel sito la mia tecnica è agli inizi e non pretendo assolutamente di farmi passare per un esperto. Per quanto riguarda le foto, ho deciso di documentare i luoghi di pesca, per far conoscere le acque di questa regione, ma non mi porto dietro nulla di più che un telefono con fotocamera, in fondo sono lì per pescare… quindi la qualità è quella data dal dispositivo, e dalle ridotte capacità del sottoscritto.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: