Mai giudicare una Roggia, prima di averci pescato…

Beh è l’errore che ho fatto oggi. Al mattino, smontato dal turno di notte sono passato per un sopralluogo, ma senza troppa convinzione. Eppure la dritta dell’amico LDB è certa, lui quella roggia la conosce, e bene anche… Mah, non mi ispira, vado a nanna e ci dormo sopra.

Alle 18 decido che magari un salto lo faccio, e pure quattro lanci… mi ristudio la zona con google maps, decido dove posteggiare l’auto, carico la canna e mi avvio per la pescata.

Il termometro segna 32°, tanto tanto caldo… ma oramai sono in ballo…

Appena posteggio l’auto, mi rendo conto che non solo pescare a mosca in quella roggetta, non sarà una passeggiata, considerando l’ampiezza del letto e la vegetazione sia dentro che fuori, ma anche solo cercare di vedere dove si posa la mosca; per colpa non solo di quel velo di nebbia causato dall’umidità, tutta la pescata sarà una bella gatta da pelare, visto che gli occhiali da vista si appannano in continuazione…

Oramai sono a pesca, tanto vale provarci, anche se ho fatto un grosso errore, ho iniziato la roggia dalla parte sbagliata!!! sono a monte, e non posso pescare a scendere, visto che comunque l’acqua è chiara, ed i cavedani mi scorgono  ancora prima  che io possa capire dove essi siano.

Gambe in spalla, cercando la mimetizzazione con il granturco, percorro tutto il corso d’acqua (qualche centinaio di metri), ed intanto cerco di vedere sagome o movimenti (escludendo quelli della oramai omnipresente nutria che si sgranocchia placidamente il fusto di una pianta di mais).

Ed ecco che comincio a capire perchè quel posto mi è stato così calorosamente consigliato… ci sono parecchi cavedani, sia in gruppo che isolati.

Finalmente mi butto in pesca, usando una sola lente alla volta, intanto che l’altra si disappanna…:(

Il posto è stretto a volte ci sono meno di 50cm di superficie libera su cui far posare la mosca, facendo attenzione al contempo ai rovi su una riva, alle piante e al granturco sull’altra…

Alla fine dell’oretta di pesca sol riuscito a guadinare 3 bei cavedani, di averne persi un paio per una curva dell’amo troppo aperto, un altro che se n’è andato con una ParaAdams come nuovo piercing sul labbro, e poi lei… una Fario sui 35cm che non ha resistito al richiamo della mia Elk Hair Caddis!

Per fortuna che era un posto poco allettante!!! Grazie per la dritta LDB!!

Categorie: Uncategorized | 1 commento

Navigazione articolo

Un pensiero su “Mai giudicare una Roggia, prima di averci pescato…

  1. LDB

    E’ sempre un piacere suggerire posti dove andare a divertirsi.
    Mandi sior

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: